LIRe
Librerie Indipendenti in Relazione | L.I.Re.
Libbra

Libbra - Domenica 8 maggio

10-18 Scugnizzo Liberato
IMMAGINI DI QUARTIERE: UN LABORATORIO DI SERIGRAFIA
con Keita Nakasone (Matrici Aperte)
max 10 partecipanti
contributo consigliato: 15 euro
Per info e iscrizioni: librerieindipendenti.napoli@gmail.com
workshop



10-17 Le Scalze
FARE LE COPERTINE: LABORATORIO DI GRAFICA EDITORIALE
con greg olla (Tamu edizioni) e Arianna Świat (Scuola Open Source)
max 12 partecipanti, 16-∞ anni, qualsiasi tipo di esperienza
contributo libero
Per info e iscrizioni: librerieindipendenti.napoli@gmail.com
workshop

Per moltə fare un libro significa scriverlo... per alcunə significa progettarlo ✎ In questo laboratorio si condivideranno gli strumenti del designer e i fondamenti della composizione visiva: dopo un'introduzione con libri alla mano, si passarà alla pratica disegnando collane e copertine, per conlcudere con una revisione collettiva

greg olla e Arianna Świat si sono conosciuti all'Isia di Urbino, dove entrambi hanno studiato progettazione grafica. Entrambi lavorano da anni come freelance, soprattutto in ambito culturale. In particolare, greg si è occupato negli ultimi anni della direzione artistica per la casa editrice Tamu, mentre Arianna ha disegnato e sperimentato su libri di ricerca, oltre a collaborare con la Scuola Open Source di Bari nella didattica.


Ore 11 Le Scalze
STORIE NELLA STORIA
Presentazione della collana edizioni Settenove
con Anna Chiaiese, Caterina Di Paolo e Elisabetta Serafini

Incontro per insegnanti, educatori/trici e genitori


Per secoli la storia delle civiltà è stata raccontata parlando solo di uomini famosi, dimenticando tutti gli altri: donne, bambini e bambine, schiavi e schiave, stranieri e straniere.
La collana «Storie nella Storia» della casa editrice Settenove propone alle bambine e ai bambini, alle ragazze e ai ragazzi un racconto nuovo della storia, capace di intrecciare le vicende di donne e uomini, di valorizzare le relazioni e le differenze.

Con Anna Chiaiese (autrice), Caterina Di Paolo (illustratrice), Elisabetta Serafini (curatrice della collana).
Modera Lea Nocera (Unior, Società italiana delle storiche).


ore 12 Le Scalze
I RAGAZZI DEL ‘22
Letture di Giovanni Ludeno
Musiche di Ciro Riccardi
reading, musica


Il 1922, l'anno della marcia su Roma, può definirsi, invece, fausto e fecondo per la letteratura: Bianciardi, La Capria, Pasolini, Saramago tra i nomi più significativi che videro la luce proprio allora.

La voce di Ludeno, i suoni di Riccardi ci condurranno tra le pagine di questi scrittori.

Un primo appuntamento, un esperimento meta-letterario, per rendere loro omaggio nel nostro caotico 2022.



ore 14 Le Scalze
LA DIETA A COLORI
con Paola Iaccarino Idelson e Marina Mosca
Degustazione a cura del Centro di alimentazione consapevole di Napoli



Ore 16 Le Scalze
PULCINELLA, ARLECCHINO E LA CITTÀ FANTASTICA
di e con Angela Dionisia Severino e Paola Maria Cacace
teatro

Uno spettacolo per grandi e piccini, in cui Arlecchino e Pulcinella immaginano di riscrivere la città partecipando al bando emesso dal Re dei Re: “Che tutti i geometrici, i fisici, i patafisici, i filosofi, i matematici, gli ingegneri e gli architetti presentino un progetto per rifare la nostra città”.
A partire da Le città invisibili di Italo Calvino e dai lavori di ricerca sulle maschere, lo spettacolo propone una sintesi tra il contemporaneo bisogno di riscrivere gli spazi urbani e le posture e l’ironia delle antiche maschere della Commedia dell’arte.



Ore 17 Le Scalze
LA POTENZA FEMMINISTA
di Veronica Gago (Capovolte)
con l’autrice e Francesca De Rosa
incontri

Un testo fondamentale per comprendere la potenza dei movimenti in tutto il mondo, a partire dal Sud Globale. Una delle fondatrici di Ni Una Menos in Argentina e tra le teoriche femministe più importanti a livello mondiale riflette sulle strategie di resistenza al modello capitalista messe in pratica dal femminismo negli ultimi anni.

Veronica Gago è nata nella città di Chivilcoy, in Argentina, nel 1976.
Attivista del movimento Ni Una Menos, è fondatrice della casa editrice indipendente Tinta Limón e lavora come ricercatrice nella facoltà di Scienze sociali dell’Università di Buenos Aires. È coordinatrice del Gruppo di ricerca e intervento femminista e del Gruppo di lavoro sulle economie popolari nel Consiglio latinoamericano di Scienze sociali).

Francesca De Rosa, assegnista di ricerca all’Università di Napoli L'Orientale, è co-traduttrice di Laboratorio Favela. Violenza e politica a Rio de Janeiro di Marielle Franco (Tamu, 2021)



Ore 18.30 Le Scalze
L’EDITORE PRESUNTUOSO
di Sandro Ferri (E/O)
con l’autore ed editore e Maurizio Braucci
incontri



Ore 20 Le Scalze
ARABPOP N.2 / FUTURO
(Tamu)
Presentazione del nuovo numero della rivista con Olga Solombrino e Giulia Filpi
incontri

"Arabpop" è la rivista di Tamu edizioni dedicata alle arti e alle letterature contemporanee dei paesi arabi, in cui trovano spazio lavori originali di artiste e scrittori arabi, ma anche longform, interviste, e traduzioni.

Il secondo numero, Futuro, racconta come l’arte e la cultura arabe articolano la tensione tra realtà apocalittiche, cupe disptopie e desiderio per il futuro attraverso nuove narrazioni in grado di trascinare l’umanità oltre un presente soffocante e alienante.
Pensare al futuro può creare uno spazio di evasione e di emancipazione dal presente, in cui tracciare possibilità alternative e immaginare nuove forme di vita in comune.

Con Olga Solombrino (co-redattrice della rivista) e Giulia Beatrice Filpi (giornalista, traduttrice)



Ore 22 Le Scalze
Sonorizzazioni a cura di ARABPOP e NADIR
musica

← Vai al programma di sabato 7 maggio